Agevolazioni prima casa dopo modifica catastale

Pubblicato il: 14-09-2021 | Categoria : Attualità e Società, feed | 21 views | FONTE ORIGINALE

0

Abitazione principale trasformata in ufficio: sull’acquisto di un nuovo immobile si ha diritto ai benefici fiscali? Hai comprato un immobile in cui hai vissuto per un periodo di tempo, godendo dei benefici di legge riservati alla prima casa. Dopo diversi anni, però, la tua attività professionale si è allargata e decidi di trasformare quella che era la tua sola abitazione di residenza in ufficio, per stabilirvi la sede della tua società. Ovviamente, avrai bisogno di un altro immobile in cui vivere con la tua famiglia. Fai una ricerca e individui un appartamento a buon prezzo. La domanda che ti poni, però, è questa: è possibile usufruire ancora delle agevolazioni prima casa dopo la modifica catastale di quella che, fino a quel momento, era l’abitazione principale? Un’ordinanza della Corte di Cassazione porta buone notizie su questo fronte, poiché stabilisce che in un caso come quello appena citato si può acquistare un immobile da adibire a prima casa dopo che l’attuale abitazione ha una diversa destinazione d’uso. Via libera, dunque, alla tassazione ridotta che fa risparmiare notevolmente al compratore, nonostante le perplessità – e qualche avversità – da parte dell’Agenzia delle Entrate. La quale, pare di capire da quanto affermato dalla Cassazione, si è ...

Continua a leggere!

 

Vota l'articolo!

 

 

Articoli correlati


 

Write a comment