Warning: Use of undefined constant WPRBLVERSION - assumed 'WPRBLVERSION' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/plugins/wp-render-blogroll-links/WP-Render-Blogroll.php on line 19

Warning: Declaration of Walker_Comment2::start_lvl(&$output, $depth, $args) should be compatible with Walker::start_lvl(&$output, $depth = 0, $args = Array) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/themes/dynablue/functions.php on line 147

Warning: Declaration of Walker_Comment2::end_lvl(&$output, $depth, $args) should be compatible with Walker::end_lvl(&$output, $depth = 0, $args = Array) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/themes/dynablue/functions.php on line 147

Warning: Declaration of Walker_Comment2::start_el(&$output, $comment, $depth, $args) should be compatible with Walker::start_el(&$output, $object, $depth = 0, $args = Array, $current_object_id = 0) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/themes/dynablue/functions.php on line 147

Warning: Declaration of Walker_Comment2::end_el(&$output, $comment, $depth, $args) should be compatible with Walker::end_el(&$output, $object, $depth = 0, $args = Array) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/themes/dynablue/functions.php on line 147
KYK.it - Aggregatore blog feed RSS
Warning: Use of undefined constant user_level - assumed 'user_level' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/plugins/ultimate-google-analytics/ultimate_ga.php on line 524

Rimborso spese benzina: cosa può prevedere regolamento?

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

È legale la redazione di un regolamento aziendale interno che vada a rimborsare il 100% del costo al litro del carburante, moltiplicato per i km percorsi (supponendo un consumo medio dell’auto di 15km/litro)? Il CCNL artigianato/pulizie non prevede rimborso specifico, se non il tempo impiegato anche nel tragitto (a esclusione del tragitto iniziale e finale da e per il domicilio). Molte aziende, anche pubbliche, hanno regolamenti interni in cui si rimborsa addirittura il 20%, 1/5, del costo al litro del carburante. Non esistendo una specifica normativa al riguardo, e non essendo delineata una particolare direttiva all’interno del CCNL di settore, non può essere considerato illegale il regolamento aziendale che preveda un rimborso più o meno ampio del costo al litro del carburante. La questione potrebbe interessare semplicemente gli aspetti fiscali/tributari della vicenda, in quanto – ad avviso di chi scrive – il rimborso del 100% del carburante, calcolato al litro, dovrebbe rientrare ......

 

Niente obbligo di mantenere il figlio che finisce gli studi

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

Sentenza della Cassazione: il giovane che conclude il liceo o l’università deve rendersi autonomo e trovarsi un lavoro. È la fine dei «bamboccioni», per usare l’espressione che usò nel 2007 l’allora ministro dell’Economia Tommaso Padoa-Schioppa: una volta concluso il percorso scolastico, che si tratti del liceo o dell’università, il figlio è obbligato a trovarsi un lavoro per potersi mantenere, perché il genitore non è più tenuto a farlo. Lo ha appena stabilito la Cassazione [1]. I giudici non distinguono tra le famiglie che possono permettersi economicamente di avere i ragazzi seduti tutto il giorno sul divano e quelle che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese e avrebbero bisogno di un reddito in più: la Suprema Corte ha sancito l’obbligo del figlio a rendersi indipendente, anche se non può svolgere il lavoro che vorrebbe: avrà tutto il tempo, sostengono i giudici, per trovare il mestiere della sua vita. Il concetto che difende ......

 

Indennità agente: quando matura il diritto in capo al socio?

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

La nostra società  era formata da tre soci. Nel 2014, un socio esce dalla società e cede la sua quota intera  ad un altro socio al valore nominale, il tutto di comune accordo tra le parti. L’ex socio nel 2018 fa causa relativamente al FIRR che nel 2017  è stato liquidato alla società  dall’Enasarco  per mandati di agenzia acquisiti dalla società prima della sua cessione quote societarie, ma cessati nel 2017. L’ex socio ha diritto a percepire per quota parte (la sua quota di partecipazione alla società era del 33%) il FIRR che l’Enasarco ha liquidato alla società nel 2017 per mandati che la società ha acquisito prima che l’ex socio uscisse dalla società ma che sono cessati nel 2017, cioè dopo la sua fuoriuscita? La risposta al Vs. quesito passa dal tenore letterale dell’articolo 2289 del codice civile, che, in materia di società semplice (ed estensibile anche alla società in nome collettivo), stabilisce che il ......

 

Tabulati telematici: quali informazioni contengono?

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

Buongiorno, vorrei sapere se nel tabulato telematico riferito ad una connessione internet di casa ci fosse anche la lista dei siti visitati o quantomeno degli indirizzi Ip a cui ci si é collegati. Ripeto la domanda per essere sicuro di essere compreso: da un tabulato telematico emerge anche la lista dei siti visitati o anche solo quella degli indirizzi Ip a cui ci si é collegati? Il riferimento normativo italiano per il contenuto dei tabulati di traffico storico è il Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 109, che è il decreto di attuazione della direttiva 2006/24/CE riguardante la conservazione dei dati generati o trattati nell’ambito della fornitura di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico o di reti pubbliche di comunicazione (cosiddetta Data retention). Il succitato decreto legislativo, all’articolo 1 lettera d), specifica che con la locuzione traffico telefonico si debbano intendere le chiamate telefoniche (incluse le chiamate vocali, di messaggeria vocale, in ......

 

Covid e mancato rispetto scadenze: come tutelarsi

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho stipulato con una società un piano di rientro per un precedente debito. A seguito del lockdown causato dal Covid-19 e della crisi economica non ho potuto onorare il pagamento di quattro rate. Ora ho ripreso a pagare regolarmente ma la società mi minaccia dicendomi che, se non pagherò subito il 10% del debito totale, procederà con decreto ingiuntivo. Cosa posso fare? Purtroppo il mancato rispetto di un piano di rientro legittima il creditore a procedere con ricorso all’autorità giudiziaria per ottenere decreto ingiuntivo, peraltro anche provvisoriamente esecutivo, visto che il creditore può esibire un documento sottoscritto dal debitore in cui questo riconosce la propria obbligazione (art. 642 c.p.c.). Per essere più precisi, occorrerebbe vedere quali sono i termini indicati nel piano di rientro, e cioè cos’è previsto in caso di inadempimento del debitore. Potrebbe anche essere prevista una soglia di tolleranza dell’inadempimento, ma dubito che nel caso di specie ricorra questa ......

 

Profilo inaccessibile: come chiedere a Facebook di cancellarlo

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

Tag:,

0

Da tempo non riesco ad entrare nel mio profilo Facebook, perché ad ogni login compare la richiesta di confermare l’identità, in quanto “sembra che tu stia provando ad apportare una modifica al tuo account da un dispositivo o luogo che di solito non usi”; sebbene il dispositivo sia lo stesso da 10 anni e il luogo quello della mia residenza da decenni. Con gli appositi moduli di assistenza ho più volte confermato l’identità, fatta la segnalazione di problema relativo all’accesso e segnalato un problema con la verifica dell’account, ma sempre inutilmente. Non ho potuto autenticarmi con i codici di conferma da richiedere ad amici, poiché dei cinque che mi vengono indicati automaticamente tre non compaiono più su Facebook ed uno è deceduto qualche mese fa. Facebook pubblicizza che è l’utente a controllare chi può vedere i contenuti condivisi, ma di fatto questo controllo mi viene inibito. Adesso vorrei chiudere definitivamente ......

 

Prostituzione virtuale: è reato?

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

Da un po’ di tempo sono iscritto come utente ad un sito di camgirl in cui le ragazze (ovviamente consenzienti e maggiorenni ), per andare in privato con le modelle o ragazze presenti sul sito, si deve pagare tramite dei crediti virtuali, che fungono da moneta virtuale e possono intrattenersi con gli utenti, ma ho un dubbio. Sono a conoscenza che la Cassazione ha da tempo assimilato questa attività alla prostituzione, e che anche il cliente non è perseguibile se non si configura sfruttamento, né la prostituta stessa di per sé dovrebbe essere perseguibile. Ovviamente io sono solo un utente che va in privato con una modella del sito. Ciò premesso, il sito di per sé può rischiare una denuncia per favoreggiamento? Io come mero utente del sito, anche se il sito dovesse essere perseguito per legge, corro qualche rischio? Come il lettore ha giustamente affermato nel quesito, la prostituzione virtuale ......

 

Tabulati telematici: come averli

Pubblicato il: 15-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

Tag:

0

Posso richiedere i tabulati telematici (riferiti quindi alla connessione dati) al mio operatore, nonostante siano trascorsi più di 6 mesi e non vi sia alcun procedimento penale a cui io sia in qualsivoglia modo collegato? Per rispondere al quesito del lettore, occorre partire da una precisazione: gli operatori non possono conservare i contenuti delle comunicazioni elettroniche scambiate né i dati dei siti web visitati. Difatti, il Codice in materia di protezione dei dati personali autorizza la conservazione ed il trattamento del traffico telematico esclusivamente per finalità di fatturazione. Più precisamente, come previsto dall’art. 123 del D.Lgs. n. 196/2003 “i dati relativi al traffico riguardanti abbonati ed utenti trattati dal fornitore di una rete pubblica di comunicazioni o di un servizio di comunicazione elettronica accessibile al pubblico sono cancellati o resi anonimi quando non sono più necessari ai fini della trasmissione della comunicazione elettronica, fatto salvo il trattamento dei dati relativi al traffico ......

 

Droid Hunter

Pubblicato il: 14-08-2020 | In : Bambini, feed, Giochi e Gambling, Videogame

0

Droid Hunter è un avvincente gioco d'azione dove, a bordo di un jetpack, dovrai sfidare una vera e propria orda di androidi che hanno invaso la città. Nei panni di un cacciatore di robot dovrai dare il meglio di te per liberare la città dagli invasori. Muoviti in volo tra i palazzi, spara sui nemici e raccogli tutti i bonus di energia e per l'aggiornamento delle armi. La sfida contro gli androidi sarà di certo molto dura ma se sarai attento ed abile riuscirai a portare a termine la tua missione. Buona fortuna. ...

 

Ferragosto, cresce l’allarme incendi

Pubblicato il: 14-08-2020 | In : Attualità e Società, feed

0

Grigliate al mare, in montagna, in campagna e nei parchi: il rischio è quello di roghi accidentali, in una stagione che ha già registrato il 20% di episodi in più.  Ferragosto, specie quest’anno, per chi non è al mare, vuol dire soprattutto rimpatriate tra amici in campagna e gite fuori porta. Molti gli italiani che hanno scelto di trascorrere questo sabato di festa all’aria aperta, cogliendo l’occasione per una scampagnata. C’è un problema, però: può aumentare il rischio incendi. È quanto si deduce da un’indagine di Coldiretti/Ixè, che ha provato a restituire una fotografia del Ferragosto 2020, reso così particolare dal Coronavirus (leggi qui per approfondire l’argomento: Cosa faranno gli italiani a Ferragosto). Otto italiani su dieci (81%) organizzeranno grigliate al mare, in montagna, in campagna o nei parchi, per evitare di stare a casa e passare la giornata con gli amici rispettando il distanziamento. Questo potrebbe far crescere il pericolo di roghi accidentali. «Occorre ......

 


Warning: Use of undefined constant user_level - assumed 'user_level' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/plugins/ultimate-google-analytics/ultimate_ga.php on line 524

Warning: Use of undefined constant user_level - assumed 'user_level' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/giancarlospadini/kyk.it/wp-content/plugins/ultimate-google-analytics/ultimate_ga.php on line 524