La dieta ideale per un nuotatore

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed, Salute e Benessere

0

Un nuotatore deve seguire una dieta sana ed ben equilibrata per far fronte al dispendio energetico che deriva dal praticare l’attività fisica. Qual è la dieta ideale per un nuotatore? Cosa può mangiare prima e dopo un allenamento? E quando è in gara? L’alimentazione è tra gli strumenti più preziosi per conquistare e mantenere le physique du rôle. Se sei un nuotatore professionista o amatoriale devi seguire una dieta diversa rispetto a chi conduce una vita sedentaria, in quanto dovrai soddisfare specifiche esigenze collegate al dispendio energetico. Per un atleta è fondamentale seguire una dieta sana, varia ed equilibrata che possa garantire un adeguato fabbisogno energetico, prevenendo sia carenze che eccessi nutrizionali. Quali sono i comportamenti alimentari da adottare ogni giorno per ottimizzare i bisogni dettati dalla pratica sportiva? Per contrastare la fatica, migliorare l’efficacia dell’allenamento, favorire il recupero energetico ed aumentare le sue performance, il nuotatore deve conoscere e seguire le ......

 

Ricette con il pane raffermo

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

Tag:

0

Il pane che avanza quotidianamente non deve essere necessariamente buttato: il pane raffermo può fare la differenza per la creazione di tante ricette diverse, sia dolci che salate. Combattere gli sprechi alimentari è un’esigenza sempre più avvertita: ogni giorno vengono acquistate quantità eccessive di cibo che, inevitabilmente, finiscono nella spazzatura perché magari non si è avuto nemmeno il tempo di consumarle. Tuttavia, gran parte di questo cibo, sebbene non più freschissimo, può ancora essere consumato, anche se non tutti sanno come fare. Uno degli alimenti che più viene sprecato è il pane. Quante volte hai acquistato del pane ma il giorno dopo lo hai buttato – e ne hai acquistato altro fresco – ritenendo non fosse più buono per essere consumato? La buona notizia è che puoi dire addio allo spreco: ci sono tante ricette con il pane raffermo e sono una più buona dell’altra. Scommettiamo che finirai con l’acquistare il pane appositamente con ......

 

Make-up e Autostima: piacersi per amarsi

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Autostima e Make up: indicazioni utili per approfondire il legame tra questi due aspetti e comprendere come il trucco sia un valido alleato per la tua autostima. Ti sarà capitato mille volte di essere truccata esattamente come gli altri giorni ma di guardarti allo specchio e di non piacerti. Poi dopo qualche ora lo stesso riflesso ti comunica un’altra immagine e torni magicamente a sorriderti. Altre volte ti sarai trovata nella condizione di sentirti estremamente giù di morale e di aver cercato nel trucco una forma di consolazione. Oppure, ancora, in un momento particolarmente felice, potresti aver acquistato magari un bel rossetto rosso per gratificarti. O magari quel giorno, che ancora ricordi, potresti aver scelto proprio quel make up dai toni più decisi per sentirti più forte o al contrario uno più naturale per rafforzare il tuo look elegante. Tutte queste scelte sono il frutto della tua interpretazione del contesto e ......

 

Come affrontare la solitudine

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Che sia determinata da una perdita affettiva o da una esperienza di abbandono o dalla personale ipersensibilità, è importante che tu sappia che la solitudine può diventare tua alleata. Ti è mai capitato di trovarti ad una festa, in mezzo a tante persone sorridenti, e di sentirti solo? Oppure di avere tanti amici ma, nel momento in cui ti trovi in una seria difficoltà, di non sapere se poter contare davvero su uno solo di essi. O, ancora, di essere riuscito ad ottenere dalla vita tutto ciò che hai sempre voluto, che sia il lavoro, una donna, un uomo, la casa o lo stile di vita desiderato, ma di sentirti privo di consolazione? O, circostanza ancora più triste, di soffrire al solo pensiero dell’arrivo delle feste come il Natale? Ecco, esistono delle solitudini che sono legate a perdite affettive, altre a patologie o, come anticipato, ad esperienze di abbandono o, infine, ......

 

Scoliosi: cosa fare

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed, Salute e Benessere

0

Malgrado i progressi della scienza alcune malattie rimangono immutate e continuano ad affliggerci. La scoliosi (il termine deriva dal greco e significa storto, contorto), malattia conosciuta fin dall’antichità, è caratterizzata da un’alterazione della colonna vertebrale. Da un punto di vista anatomico, la colonna vertebrale è l’asse portante del nostro organismo e pur chiamandosi “colonna” in realtà, osservandola di profilo, si nota che non ha un andamento verticale ma presenta delle curvature. Queste curvature sono funzionali alla stabilità e ai rapporti che la colonna vertebrale, nei vari distretti anatomici (colonna cervicale, dorsale, lombare, sacrale) ha con i diversi apparati. Per scoliosi si intende una curvatura laterale, vista frontalmente, della colonna vertebrale che si associa a deformità della stessa (dismorfismo). Diametralmente opposti, per le differenze prognostiche e terapeutiche, sono i cosiddetti paramorfismi in cui si ha solo un atteggiamento scoliotico senza alterazioni anatomiche della colonna vertebrale. Pertanto, in caso di una curvatura sospetta ......

 

Visto per turismo: si può convertire in permesso di soggiorno?

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed, Turismo

Tag:

0

La mia compagna di nazionalità brasiliana si trova in Italia con visto per turismo che scade a settembre. Vuole chiedere un permesso di soggiorno per studio ( corso italiano presso università) oppure per questioni familiari (a breve faremo richiesta per unione civile al Comune di Roma, ma di certo non avverrà prima della suddetta scadenza del visto). Qual è l’iter migliore per non dover lasciare l’Italia entro tale data? Quali sono gli step/documenti necessari?  Il testo unico immigrazione attualmente in vigore in Italia non prevede la possibilità di ottenere un permesso studio da un semplice visto turistico, in quanto lo stesso non essendo un permesso di soggiorno, ma appunto solo un visto, non prevede la propria convertibilità in senso tecnico. In tal senso, affinchè la compagna del lettore possa ottenere un permesso di soggiorno per studio, dovrà utilizzare proficuamente il tempo presente in Italia ed immatricolarsi presso una università e solo dopo far ......

 

Come vedere la Serie A in streaming legalmente

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, Calcio, feed

Tag:

0

In pochi anni il modo di vedere il calcio in tv è cambiato radicalmente e, grazie all’avvento della banda larga anche nel nostro Bel Paese, sono diversi i servizi che permettono di vedere in streaming film, serie tv e partite di calcio, senza che sia necessario doversi dotare di parabole o decoder particolari. Fino a qualche anno fa, per poter vedere le partite della propria squadra del cuore bisognava montare sul proprio balcone di casa un’antenna parabolica che permetteva di ricevere i canali della pay-tv Sky e, quindi, di poter vedere tutto il calcio comodamente dal proprio salotto di casa. Successivamente nacque Mediaset Premium – società facente capo al gruppo Mediaset – che dava la possibilità (dietro abbonamento) di vedere alcune partite di Serie A senza bisogno di dotarsi di alcuna parabola, ma solo con l’ausilio di un decoder specifico per la ricezione del segnale digitale terrestre (all’epoca non ancora standard ......

 

Bici in disuso nel parcheggio condominiale: che fare

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Ho ricevuto dall’amministratore del condominio una mail in cui si chiede a condomini ed inquilini la rimozione delle biciclette in disuso collocate nella rastrelliera all’interno del cortile del nostro stabile, per consentire a chi ne ha effettiva necessità di poterla adoperare. Pena: rimozione e smaltimento delle stesse da parte dell’amministrazione. È possibile tutto questo? Alcune bici potrebbero essere chiuse con lucchetto. Come posso eventualmente dissociarmi nel caso in cui il condominio venisse chiamato in una causa per sottrazione di bene, anche con richiesta di risarcimento? Innanzitutto va detto che la disciplina di riferimento va rintracciata nel regolamento condominiale, nel senso che bisognerebbe sapere cosa dice in merito all’utilizzo della rastrelliera posta all’interno del cortile condominiale e quali poteri sono conferiti all’amministratore. V’è da dire, poi, che anche i regolamenti comunali cominciano a contemplare disposizioni inerenti al decoro e all’igiene condominiale: se nel regolamento del Comune del lettore dovesse esservi qualche ......

 

Pensione quota 100: quanto si perde?

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Di quanto viene tagliata la pensione per chi decide di uscire dal lavoro in anticipo con la quota 100? Chi va in pensione prima con quota 100 può perdere sino a 500 euro: questo è il recente annuncio del presidente Inps Tito Boeri, che ha messo in allarme tutti gli aspiranti pensionati che sarebbero voluti uscire con quota 100. Ma è effettivamente così? Chi esce con quota 100 perde 500 euro al mese? L’affermazione del Presidente non deve essere intesa in senso assoluto: chi si colloca a riposo prima, è vero, può perdere anche 500 euro al mese di pensione, ma soltanto se l’uscita dal lavoro è anticipata di diversi anni (nel caso di specie, si parla di un anticipo pari a 5 anni, dai 62 anni ai 67, età per la pensione di vecchiaia dal 2019), e se il lavoratore percepisce un reddito o uno stipendio molto alto. Peraltro, potrebbe risultare fuorviante ......

 

Busta paga: differenze tra impiegato amministrativo e impiegato tecnico

Pubblicato il: 20-10-2018 | In : Attualità e Società, feed

0

Sono un giovane di 31 anni, sono stato in apprendistato dal 02/01/2016 e da 01/07/2018 assunto con qualifica di impiegato amministrativo in un’azienda. Io però svolgo mansione di tecnico informatico e sviluppo software, non ho una laurea ma licenza superiore di ITIS ad indirizzo informatico. In vista di una crescita professionale quali sarebbero le differenze economiche se la busta paga avesse la qualifica di impiegato tecnico al posto di impiegato amministrativo come altri miei pari? Il CCNL Metalmeccanica-Industria prevede che i lavoratori siano inquadrati in una classificazione unica articolata su 7 categorie professionali ed 8 livelli retributivi. Dalla verifica della busta paga allegata dal lettore, il suo datore di lavoro lo ha inquadrato come Livello 5 (corrispondente alla 5ª categoria professionale del CCNL in analisi). Appartengono a questa categoria: – i lavoratori che, oltre a possedere tutte le caratteristiche indicate nel primo alinea della declaratoria della 4ª categoria, compiono, con maggiore autonomia ......